Volleya Obwalden – SAG Gordola 3:0
Ci sono partite in cui va riconosciuto il merito e la forza dell’avversario (non è un caso se Obwalden è prima senza aver mai perso un punto), sapendo applaudire ragazze di una decina d’anni più grandi che senza evidenziare individualità particolari, riescono però a mettere in mostra un gioco di squadra semplice, efficace e con pochissimi errori.
Sicuramente un bel esempio di pallavolo per le nostre ragazze, guardando al futuro e al percorso che si vuole intraprendere con questo gruppo.
Giocato maluccio il 1′ Set, con una battuta troppo leggera per la categoria e che non si dovrà più ripetere, nel 2′ e 3′ parziale il braccio dai nove metri iniziava ad andare e questo ha consentito di allungare notevolmente gli scambi e impattare il punteggio sul 15-15 nella 2′ frazione, ma alla lunga l’abitudine delle nostre avversarie a un certo tipo di gioco ha avuto la meglio.
La classifica è positiva, ma ora si deve riprendere con piu’ serenità a macinare lavoro in allenamento e presentarsi alle prossime partite con la carica agonistica ed entusiasmo necessari per togliersi sicuramente delle soddisfazioni importanti.