VBC Züri Unterland – G&B Scuola Volley 3:0 (25:22; 25:21; 25:12)

La posizione di partenza prima della partita contro Züri Unterland era chiara. Il G&B aveva bisogno di una vittoria per evitare la retrocessione diretta in 1a Lega e le ragazze combattono brillantemente giocando all’altezza dello Zurigo per due set, ma purtroppo alla fine perdono 0:3 consapevoli che la ripartenza in 1a lega è quanto si prospetta nella stagione 2020/21. Solo sette le giocatrici in viaggio oltre Gottardo, con la ferma intenzione di portare a casa tre punti. La mancanza del libero Alessia Giunta, bloccata a casa dalla febbre, si fa sentire; un evidente indebolimento nella ricezione e nella difesa che le giubiaschesi non riescono a compensare nonostante il grande sforzo e la grande volontà. Tuttavia, il fattore decisivo per la sconfitta, è stata nuovamente la mancanza di efficienza in attacco. Quasi nessuna potenza penetrante e soluzioni mancanti hanno sigillato il meritato 0:3. Migliore marcatrice è stata nuovamente Amber Erhahon con 10 punti. Con la sicura retrocessione in 1a Lega, nonostante una partita ancora da giocare, si conclude una stagione difficile per il G&B Scuola Volley. Durante i play out, cinque giocatrici esperte lasciano la squadra per motivi personali. Piene di “verve” le giovani cercano di colmare questa lacuna ma con un’età media di 16,9 anni (la più giovane squadra del campionato) non sono state in grado di svolgere il compito e mantenere la categoria. Ciononostante le prestazioni, che sono aumentate di partita in partita, e la voglia di imparare in allenamento fanno ben sperare per l’inizio della ricostruzione del campionato di 1a Lega e di tutto il settore giovanile. I responsabili stanno già lavorando ad un concetto orientato al futuro che amplierà e rafforzerà sia il settore élite che la base.

L’ultima partita casalinga della stagione si giocherà sabato 14 marzo 2020 alle ore 17.00 alla Palestra Arti e Mestieri.